Image Alt

IFOD: Italian Fans of Depp

IFOD Inside: Johnny Depp va davvero in pensione?

E’ questa la domanda che si pongono tutti i suoi fan dopo le dichiarazioni fatte da Johnny Depp alla BBC.
Dopo l’uscita di The Lone Ranger queste le sue parole:

A un certo punto inizi a pensare. Quando sommi l’ammontare di dialoghi che dici all’anno e realizzi che le parole scritte sono più di quelle che hai avuto modo di pronunciare tu stesso, inizi a pensare che sia una cosa insana per un essere umano. Ci sono cose più tranquille che non mi dispiacerebbe fare? Sì, ci sono.

Non dico che potrei mollare in ogni momento, ma che è un qualcosa non così lontano.

Queste parole hanno scatenato il delirio su twitter dove molti ammiratori dell’attore hanno detto la loro nel bene e nel male con un hashtag che è diventato una delle prime tendenze, #dontleaveusjohnny.
Ma niente panico, dopotutto ci sono molti lavori in cantiere che terranno Johnny impegnato nei prossimi anni.
Dopo il tanto successo dei primi quattro film Pirati dei Caraibi si attende il quinto e si vocifera di addiruttura un sesto: Johnny sarà quindi di nuovo l’amatissimo Capitano Jack Sparrow.
Poi c’è Trascendence. Opera prima di Wally Pfister, noto al pubblico per essere lo storico direttore della fotografia dei film di Christopher Nolan, vanta nel cast, oltre a Johnny Depp, Paul Bettany, Morgan Freeman, Cillian Murphy e Kate Mara.
Il sequel dell’Alice in Wonderland di Tim Burton è un altro progetto che vedrà impegnato l’attore che tornerà a vestire i panni del Cappellaio Matto.
Al fianco di Meryl Streep, Anna Kendrick e Emily Blunt girerà poi Into the Woods: diretto da Rob Marshall è un adattamento dell’omonimo musical di Brodway.
Infine c’è Mortdecai di David Koepp che ha già diretto Depp in Secret Window.

Aspettiamo quindi con curiosità di vedere questi film e da fans possiamo solo sperare di vederne ancora tanti altri!

Gitsa